Abilmente 2017

Il 24 giugno 2017 il Museo del Balì promuove un evento che si inserisce nell'iniziativa biennale ArteInsieme del Museo Tattile Statale Omero di Ancona, nata nel 2003, Anno Europeo del Disabile, con lo scopo di favorire l'integrazione scolastica e sociale delle persone con disabilità e di quelle svantaggiate per provenienza da culture altre e per condizione sociale. 

Attraverso l’educazione informale tutti visitatori di ogni età sono invitati ad osservare, esplorare, e fare ipotesi per rendere la visita un esperienza “memorabile”. L’aspetto emozionale arricchisce non solo l’esperienza individuale ma anche la dimensione socializzante e di condivisione, oltre a stimolare l’apprendimento autonomo e lo spirito critico. “Osservare” con tutti i nostri sensi ci aiuta a capire, ad assaporare, a trattenere, a fare associazioni, a scoprire le differenze. Il coinvolgimento emotivo del vivere in prima persona l’esperienza attiva il processo del ragionamento autonomo, spinge alla condivisione ognuno con le proprie “abilità”può dare il proprio contributo e fare le proprie scoperte.

Attività 1 : La scienza tra le mani – visita interattiva nel museo

Il percorso “La scienza tra le mani”, della durata di un’ora e mezza, si svolge all’interno di alcune sale del Museo. Le postazioni interattive sono supportate da brevi attività animate pensate per stimolare l’esplorazione sensoriale. L’interazione con gli oggetti, lo spazio e le attività, si svolgono in un ambiente protetto ma allo stesso tempo stimolante e di scoperta.

L’operatore museale è un facilitatore formato per aiutare la fruizione fortemente interattiva, stimolando la conoscenza, in funzione delle competenze dei visitatori, e la parte emozionale e socializzante con ritmi e tempi modulabili.

La visita al Museo del Balì, già interattiva per impostazione, sarà così ancora più inclusiva. “Vietato non toccare”, il motto di ogni science center trasformerà, metaforicamente, il toccare con le mani in un contatto esteso a tutti i sensi fino a “toccare” proprio le emozioni di ognuno. Valorizzando le differenti abilità si arricchiscono inevitabilmente le relazioni interpersonali tra il pubblico e gli operatori.

La visita guidata si svolgerà nelle seguenti sale tematiche:

  • sala della terra
  • sala della matematica
  • sala dell’elettromagnetismo
  • sala delle forze
  • sala della luce
  • sala delle onde

 

Attività 2 : Olimpiadi Improbabili

Animazione dedicata ai giochi della tradizione, rivisitati in chiave scientifica.

L’animazione si svolgerà in diversi momenti nell’arco della permanenza per creare coinvolgimento e socializzazione sia all’interno del museo che all’aperto.

 

Attività 3 : Enigmi e Rompicapo

Giochi enigmatici da tavolo da risolvere in modo cooperativo.

Alcuni enigmi saranno allestiti sui tavoli in giardino, se è bel tempo, o all'interno del museo.

E’ possibile svolgere l’attività in autonomia per gruppi di interesse o in una sfida a squadre (mezz'ora di gioco e 15 di soluzioni). L'animatore presenterà l'enigma e partirà la gara a chi risolve più enigmi.

Alcuni degli enigmi selezionati:

  1. Cubo Soma
  2. Cammino Eucleriano
  3. La torre di Hanoi
  4. Quaranta quarantuno
  5. Tetramini
  6. La croce impossibile

Data: sabato 24 giugno 2017
Orario: 10:30 – 16:00 con pausa pranzo di 1 ora
Costi:  € 9,00 - accompagnatore gratuito
Contatti: Barbara Tommassini - barbara.tomassini@museodelbali.it - 0721 892390 / 3358197355